Martedì 09 marzo 2021

Prima Pagina

l diplomatico senza scorta «Colpito dal fuoco amico»

Erano lì ad aspettarli: hanno bloccato la strada con grossi massi e al passaggio delle auto hanno cominciato a sparare. Uccidendo l'ambasciatore italiano in Congo, Luca Attanasio, il carabiniere Vito Iacovacci e l'autista Mustapha Milambo. Non è ancora chiaro se siano stati gli assalitori o il fuoco amico a colpire Attanasio: il diplomatico potrebbe essere stato usato come scudo o potrebbe essere finito nella traiettoria degli spari dei ranger intervenuti dopo l'attacco.


Per continuare a leggere l'articolo, l'edizione de Il Gazzettino dalla mezzanotte e tutte le edizioni del giornale, attiva subito la promozione.

Leggi Subito