Saturday 04 April 2020
Prima Pagina

Il giorno più nero in Veneto: 36 morti Ma in Italia cala la curva dei contagi

IL QUADRO
VENEZIA Fino all'anno scorso il 25 marzo era un giorno di festa, il Natale della città di Venezia. Quest'anno è stato la giornata più drammatica da quando è scoppiata l'emergenza sanitaria, quella del record dei morti. Trentasei. Un bollettino di guerra che ha risparmiato solo la provincia di Rovigo, ma altrove è stato un lutto dietro l'altro. Nel Veronese, in particolare, le vittime sono state 17.


Per continuare a leggere l'articolo, l'edizione del Messaggero dalla mezzanotte e tutte le edizioni del giornale, attiva subito la promozione.

Leggi Subito