Friday 28 February 2020
Prima Pagina

I paletti

Un'altra novità introdotta dalla riforma riguarda l'obbligo per il pubblico ministero di chiedere l'archiviazione dell'inchiesta se gli elementi acquisiti durante le indagini preliminari sono insufficienti, contraddittori o comunque non sono tali da far prevedere l'accoglimento dell'accusa in giudizio. Il pubblico ministero non potrà esercitare l'azione penale nei casi in cui gli elementi acquisiti nelle indagini - anche se confermati in giudizio - non consentano l'accoglimento della prospettazione accusatoria.


Per continuare a leggere l'articolo, l'edizione del Messaggero dalla mezzanotte e tutte le edizioni del giornale, attiva subito la promozione.

Leggi Subito