Monday 16 December 2019
Prima Pagina

Sequestrata e stuprata per 11 giorni: schiava nella casa dei profughi

Schiava per 11 giorni nella casa dei profughi. Fino a che non è stata liberata dai carabinieri. Una 22enne è stata sequestrata, violentata e rapinata da un richiedente asilo che l'aveva conosciuta su Facebook e che l'aveva attratta a casa sua con una promessa di matrimonio. I coinquilini non hanno denunciato nulla. E di nulla si erano accorti i responsabili della coop che gestisce l'accoglienza nella palazzina, l'Edeco già al centro di inchieste.

Per continuare a leggere l'articolo, l'edizione del Messaggero dalla mezzanotte e tutte le edizioni del giornale, attiva subito la promozione.

Leggi Subito