1948 l'anno che ha cambiato la storia degli italiani
 Torna ai prodotti



Gennaio 1948: entra in vigore la Costituzione e inizia la nuova Italia democratica. Il mondo fa i conti con la guerra che si e` appena lasciato alle spalle e gia` e` diviso dalla "cortina di ferro" che passa anche per i confini orientali italiani e taglia Trieste. Le prime elezioni libere dopo un'accesa campagna elettorale. L'attentato a Togliatti e la vittoria di Gino Bartali al Tour che, racconta la leggenda, placa le tensioni e allontana il rischio di guerra civile. L'Italia affronta il suo anno cruciale tra banditismo, processi clamorosi, omicidi nel bel mondo, criminali di guerra alla sbarra, miss e sport. E` l'anno del Grande Torino e di Coppi che arriva sempre solo al traguardo, delle Olimpiadi di Londra e dell'oro di Consolini nel disco. In anteprima con Il Gazzettino il libro di Edoardo Pittalis che racconta il 1948 in Italia e nelle nostre regioni e spiega perche` l'Italia di oggi e` nata quell'anno.
9.00 €
Prodotto non acquistabile online